Le attività del sito web sono state sospese causa chiusura del progetto.

Aspetti ambientali del distretto

La costruzione di una calzatura rappresenta un’operazione complessa di montaggio e assemblaggio di una serie di componenti semilavorati, preceduta da un’accurata attività di modellatura che comprende il disegno, lo sviluppo, la progettazione e l’acquisto delle materie prime. Gli aspetti ambientali analizzati riguardano il ciclo produttivo dei calzaturifici.

Principali fasi del processo produttivo



Gli aspetti ambientali più significativi connessi alla produzione di calzature riguardano:

  • consumi energetici generalmente riconducibili al funzionamento degli impianti
  • consumi di materie prime: pelle e similpelle, tessuti, plastica (tacchi), sostanze (solventi, adesivi,..) ed imballaggi (scatole, etichette, fogli interni, materiale per pallettizzazione, ecc..)
  • emissioni in atmosfera contenenti composti organici volatili (COV) legati all’utilizzo di sostanze a base solvente, polveri generate in alcune fasi del processo produttivo;
  • rifiuti: scarti di pelle, similpelle e tessuti, sfridi di lavorazione, ferro e acciaio (fustelle), imballaggi, fusti e contenitori contaminati da colle e solventi
  • rumore proveniente dalle macchine operatrici
Per approfondimenti consultare l’area riservata


Attendere prego